La realizzazione di un manufatto in scagliola monocromatica ad incisione classica Carpigiana inizia con la riproduzione del disegno sulla superficie di lavoro in scagliola nera. Di seguito alla sapiente incisione vengono scavate ed asportate le parti in scagliola in eccesso.

Successivamente vengono riempiti gli spazi creati con pasta a base di scagliola, acqua e colla animale. Dopo la solidificazione della pasta viene effettuata una prima levigatura per portare tutto il manufatto sullo stesso piano.

Il processo esecutivo continua con la realizzazione manuale del disegno voluto. Mediante l’utilizzo di uno strumento, il bulino, viene inciso il graffito che servirà a dare rilievo e tridimensionalità al disegno.

Dopo aver eseguito il disegno “graffiato” sull’intera superficie, mediante l’utilizzo di una luce radente che aiuta a visualizzare le incisioni eseguite, si procede con la stesura della pasta colorata nera per riempire i piccoli solchi creati.

In seguito alla completa asciugatura del manufatto lavorato, viene eseguita una pulizia finale del materiale in eccesso e si prepara il piano alla levigatura finale.

Ora il piano è pronto per poter essere trattato con la finitura richiesta. É possibile esaltarne i decori incisi con un trattamento naturale a base di cere, oli e protettivi naturali che donano un effetto “setoso e morbido” al tatto.